Contatti: (+39) 091 6823069 | Whatsapp: (+39) 393 8942725

Due Novembre, la Festa dei Morti in Sicilia indimenticabile esperienza

Ponte Ognissanti, weekend di tradizioni in Sicilia

Due Novembre, la Festa dei Morti in Sicilia indimenticabile esperienza

E' tradizione siciliana secondo la quale, il 2 novembre veniva festeggiata la festa dei morti, per la quale i genitori regalavano ai bambini dolci e giocattoli, dicendo loro che erano stati portati in dono dalle anime dei loro parenti defunti.

Di solito ai maschietti si regalano armi: pistole a tamburo con fodero o fucili, ispirati a modelli western, con il tappo attaccato tramite un laccio; c'erano pure costumi da indiani, quelli d'America con archi e frecce e queste ultime avevano una ventosa che non si attaccava se non s'inumidiva con una "liccata" della lingua.

Per le bimbe il dono consisteva in bambole ricciolute, passeggini, assi da stiro, fornelli e pentolame.

Nelle famiglie benestanti, invece ai bambini si regalavano tricicli e biciclette fiammanti.

La sera prima del giorno della festa, la tradizione voleva che si nascondesse la grattugia perchè si pensava che i defunti, a chi si fosse comportato male, sarebbero andati a grattare i piedi. Nella notte tra il primo e il 2 di novembre, inoltre, il regalo veniva nascosto dai genitori in un punto insolito della casa. Al mattino miracolo: il dono veniva ritrovato!

Info whastapp

Dove dormire a Menfi

Offerta last-minute: Ponte Ognissanti, weekend di tradizioni in Sicilia

Telefono

(+39) 091 6823069 / (+39) 393 8942725